Tel: +39 0398880666 [email protected]

Hai aperto da poco un sito web e non sai se vale la pena investire in un blog? Negli ultimi anni il fulcro della comunicazione digital sembra essersi spostato sulle piattaforme social e molti imprenditori si chiedono quindi se è veramente utile creare un blog aziendale.

 

A differenza dei blogger, che incominciano a scrivere sul web spinti dalla passione verso una tematica in particolare, un blog aziendale nasce fin da subito come uno strumento di marketing e comunicazione, un investimento che viene fatto per ottenere un ritorno in termini economici, di brand awareness e di visite al sito.

 

Gestire un blog significa mettere in atto una strategia di marketing particolare, molto diversa da altre su cui magari stai già investendo, come per esempio degli annunci pubblicitari sui motori di ricerca o la sponsorizzazione di un post sui social media.

 

Avere un blog e aggiornarlo costantemente significa, infatti, fare content marketing, ovvero coinvolgere il target attraverso dei contenuti informativi e di valore, che generano un sentiment positivo verso la tua azienda. L’obiettivo non è la vendita immediata ma la conquista del lettore attraverso un articolo informativo, che lo interessa e lo invoglia alla lettura.

 

La tua azienda incomincerà a essere vista come un riferimento autorevole nel settore e gli utenti, prima lettori, possono trasformarsi in clienti. Il processo è più complesso di un semplice adv: con gli articoli del blog non sponsorizzi il tuo prodotto direttamente, ma crei contenuti di valore che attirano un pubblico ben definito, potenzialmente interessato al tuo brand.

 

Ma come faranno i lettori a trovare il tuo blog? E come è necessario organizzare gli articoli, affinché siano efficaci? Continua la lettura: cerchiamo di approfondire insieme il concetto di content marketing e di fornirti gli strumenti necessari per realizzare un blog aziendale funzionale ai tuoi obiettivi di business.

Che cos’è una strategia di content marketing

 

In un’ottica strategica, investire in un blog aziendale significa fare content marketing, cioè produrre contenuti utili e di valore per una fetta di mercato per te rilevante, in modo da convertirla. Attraverso il content marketing puoi quindi sfruttare le esigenze informative degli utenti per arrivare poi a vendere il tuo prodotto o servizio.

 

Questa strategia è molto utile sia per il B2B sia per il B2C e si basa sulla redazione di contenuti appositamente studiati per il web. Come anticipato, un blog aggiornato con costanza è probabilmente uno dei più efficaci strumenti di content marketing, ma ne esistono altri come:

    • landing page;
    • webinar;
    • video;
    • infografiche;
    • e-book e white paper;
    • podcast

 

Questi sono solo alcuni esempi: in generale, possiamo dire che tutto ciò che è in grado di fornire gratuitamente valore e informazioni rilevanti a una determinata nicchia di utenti può essere considerato content marketing.

 

Così raggiungi i potenziali clienti con una logica di tipo pull: sono loro a scegliere se fruire o meno di ciò che gli stai offrendo, non sei tu a interrompere le loro attività con un’offerta (logica di tipo push). Una strategia del genere è quindi complementare al classico adv.

 

Anche i risultati sono diversi: con il content marketing non si arriva immediatamente e direttamente alla vendita, ma dimostrandoti autorevole e competente nel tuo settore, accresci la tua brand awareness. Inoltre, il blog diventa anche uno spazio in cui costruire un rapporto con i consumatori, dato che hanno la possibilità di commentare e ricondividere su altre piattaforme i tuoi articoli.

 

Investire nella realizzazione di contenuti utili e informativi per il tuo pubblico è una scelta molto versatile, perché puoi realizzare tutorial, webinar, video (e nel caso di un blog, ovviamente, articoli) modellati sulla base delle esigenze più variegate del tuo pubblico.

blog aziendale |strategia content marketing

Perché investire in un blog aziendale

 

Con il content marketing puoi davvero fare la differenza e rivoluzionare la tua presenza online. Se hai ancora dei dubbi sul blog e ti stai chiedendo se è davvero la piattaforma su cui puntare per le tue attività di content, sei nel posto giusto. In questo paragrafo, cercheremo di analizzare insieme i motivi per cui un blog potrebbe essere la soluzione più conveniente per sviluppare al meglio tutte le potenzialità del content marketing.

 

Distinguiti dalla concorrenza e fai emergere le tue competenze

Hai avviato il tuo business in un settore di cui ti occupi da anni e che ti appassiona fortemente. Ottimo, è arrivato il momento di farlo capire anche ai tuoi potenziali clienti e gli articoli del blog sono un mezzo perfetto per veicolare questo messaggio.

 

Attraverso un blog post puoi affrontare qualunque argomento nel dettaglio, inserire informazioni più o meno tecniche e non avere i limiti di caratteri che ci possono essere quando posti invece sui social. Sul blog puoi raggiungere un certo livello di approfondimento e questo, oltre a soddisfare i lettori, che otterranno una risposta ai loro interrogativi, mostrerà le tue competenze in materia.

 

Crea una community

Oggi siamo convinti che le community si creino esclusivamente sui social (Instagram, gruppi Facebook, ecc.), ma non è così: anche un blog può diventare luogo di scambio, confronto e interazione. Invitando i lettori a commentare e interagendo con loro potrai creare un legame con il tuo target.

 

Facilità di condivisione

Un blog post è davvero molto semplice da far circolare: puoi inserire il link in una newsletter, ricondividerlo sui principali canali social, perfino nelle stories. Il tuo blog può perfino intrecciarsi con il tuo piano editoriale social e ogni volta che pubblichi un articolo, puoi condividere un post sull’argomento sui social e lasciare il link al blog per chi desidera approfondire.

 

Migliora il posizionamento del tuo sito

Scrivendo gli articoli correttamente in ottica SEO e sfruttando parole chiave correlate al tuo business, è molto probabile che prima o poi qualche contenuto finisca nelle prime pagine di ricerca di Google. Un blog aggiornato e ben strutturato dal punto di vista della SEO porta sicuramente tante nuove visite organiche al sito.

blog aziendale |strategia content marketing

Come realizzare articoli interessanti ed efficaci

 

Come per qualunque altra strategia di marketing, anche la gestione di un blog non può essere improvvisata né portata avanti “a sentimento”. Innanzitutto, è fondamentale preparare un piano editoriale e decidere:

      1. quanti articoli scrivere al mese;
      2. quale è il loro obiettivo di marketing (awareness, consideration, conversion);
      3. quali tematiche affrontare.

Dopodiché è necessario prestare attenzione anche alla struttura dell’articolo stesso. Come prima cosa, va tenuto a mente il target: il linguaggio dovrà essere adeguato al fruitore finale dei contenuti, senza dimenticare però che siamo sempre su internet! Bisogna quindi evitare muri di testo, periodi con tantissime subordinate e testi troppo lunghi, difficili da leggere su schermo.

 

Infine, affinché i tuoi articoli siano ben posizionati nelle ricerche su Google, è fondamentale scriverli sfruttando le linee guida del SEO copywriting e scegliere gli argomenti sulla base degli interessi e dei trend a cui il tuo target è interessato.

 

Un blog aziendale è uno strumento che può regalarti tantissime soddisfazioni in termini di visite al tuo sito e miglioramento della tua brand awareness. Se hai bisogno di qualcuno che ti guidi nella realizzazione di un blog o desideri migliorare la tua attuale strategia di content marketing, rivolgiti a una Web Agency specializzata come Matic Web.

Call Now Button